Pd: Casini, Renzi? Doveva denunciare vergogna legge elettorale

 

(ANSA) – NAPOLI, 7 NOV – State attenti a Matteo Renzi, dice Pier Ferdinando Casini: e’ ‘l’espressione del disagio rispetto alla politica e intercetta un disagio’. Ma allo stesso Renzi, il leader dell’Udc da’ un consiglio: avrebbe fatto bene, ieri, a denunciare la vergogna della legge elettorale.

Al fatto generazionale, Casini, dice di non averci mai creduto (‘ho sempre avuto davanti il monito di Fanfani che diceva che si puo’ essre bischeri a venti anni come a 50…’).

Poi, ‘all’amico Renzi’, da’ ‘un affettoso consiglio’: ‘Forse la sua proposta di rottamazione dopo tre legislature – ha detto a Napoli – sarebbe stata piu’ credibile se l’assemblea di ieri fosse partita da una denuncia sulla vergogna di una legge elettorale che leva ai cittadini la possibilita’ di esprimere la possibilita’ di scegliere’.










Lascia un commento