Ambiente: Libé, Prestigiacomo sbaglia, governo non se ne occuperà

(9Colonne) Roma, 9 nov – “E’ vero che la speranza è l’ultima a morire, ma il Ministro Prestigiacomo sembra davvero peccare di eccessiva ingenuità quando si dice convinta che l’Ambiente diverrà un tema centrale dell’agenda di Governo.

Del resto, la storia degli ultimi due anni e mezzo non lascia spazio ad illusioni”. Lo dichiara il Capogruppo dell’Udc in Commissione Ambiente alla Camera, Mauro Libè. “Di fronte al susseguirsi di catastrofi e tragedie di varia natura – prosegue l’esponente centrista – il Governo è intervenuto solo nell’emergenza, senza programmare un vero piano di risanamento del territorio, come suggerito più volte dall’Udc, anche durante diversi dibattiti in Aula”.

“Se il Governo non avesse esaurito del tutto la sua capacità di agire – conclude Libè – la speranza del Ministro Prestigiacomo potrebbe realmente divenire realtà. L’Ambiente, invece, continuerà a essere trascurato, con tutto ciò che ne consegue. Un’altra buona ragione per invocare le dimissioni di Berlusconi”.










Lascia un commento