Maltempo, Veneto: De Poli, parlamentari devolvano 10% stipendi

(ANSA) – ROMA, 10 NOV – ‘Il Veneto non e’ abituato a chiedere, ma oggi e’ in ginocchio. Noi chiediamo per questo Veneto martoriato non un trattamento di favore, ma pretendiamo che abbia lo stesso trattamento che e’ stato riservato ad altre parti d’Italia, giustamente, quando calamita’ naturali hanno provocato profonde ferite. Ben vengano i 300 milioni che oggi sono stati annunciati, ma credo che si tratti di ben poca cosa rispetto ai danni subiti’. Lo afferma nell’Aula della Camera Antonio de Poli (Udc) intervenendo sui danni del maltempo.

‘Non possiamo non denunciare – continua De Poli – che solo qualche giorno fa il consiglio regionale del Veneto ha tagliato 6 milioni di euro destinati alla difesa del suolo dal rischio idrogeologico. Questo e’ il segno di una cattiva amministrazione regionale che ha oltretutto sottovalutato l’emergenza alluvione nella sua prima fase. Noi proponiamo – conclude De Poli – che i parlamentari devolvano al Veneto il 10 per cento del proprio stipendio’. (ANSA).










Lascia un commento