Finanziaria: Galletti, governo decreta morte sussidiarieta’

(9Colonne) Roma, 12 nov – “La ridicola previsione di soli 100 milioni sul fondo per il 5 per mille, ovvero solo il 25% di quanto stanziato lo scorso anno, decreta la morte della sussidiarietà”. Lo dichiara in una nota Gian Luca Galletti, vice presidente del gruppo Udc della Camera. “Con una scelta irresponsabile – spiega l’esponente centrista – il governo ha sferrato un colpo mortale a un istituto, quello del 5 per mille per il terzo settore, che aveva ben funzionato e che era stato introdotto proprio dal ministro Tremonti.

A ciò si aggiunge la beffa per i contribuenti che, pensando di destinare i fondi all’associazione da loro prescelta, finiranno invece, a causa di una capienza così insufficiente, per finanziare lo Stato. L’esecutivo riveda subito questa scelta inaccettabile”.  

 










Lascia un commento