Attacchi a cristiani: Binetti, governo intervenga

(ANSA) – ROMA, 12 NOV – ‘La presenza dei cristiani in Medio Oriente deve essere salvaguardata come patrimonio di tutta l’umanita’. Sono il segno concreto e tangibile di un insediamento di fedeli antico che ha contribuito allo sviluppo in quelle terre’. Lo afferma in una dichiarazione Paola Binetti (Udc). ‘Per questo e’ urgente – aggiunge Binetti – che la societa’ civile si mobiliti, che il governo italiano intervenga e che la Comunita’ europea faccia sentire la sua voce in difesa di quelle radici giudeo-cristiane che restano sempre e comunque il suo specifico fondamento’.

‘Bene fa – sottolinea la parlamentare – il cardinal Bagnasco a invitare tutti i cristiani a una giornata di preghiera per il prossimo 21 novembre. La responsabilita’ che dobbiamo assumere come cattolici impegnati in politica, pero’, deve indurci a utilizzare tutti i mezzi leciti a disposizione per sollecitare la fine di questa tragedia che oggi tocca i cristiani del Medio Oriente, ma domani potrebbe estendersi in altri ambienti in cui i cristiani sono minoranza’. (ANSA).










Lascia un commento