Governo: Buttiglione, condizioni dialogo? Dimissioni premier

(ANSA) – MILANO, 21 NOV – ‘Senza l’Udc non si governa, siamo decisivi per il governo del Paese’. Lo afferma il presidente del consiglio nazionale dell’Udc, Rocco Buttiglione, sottolineando che ieri la Cisl e la Confindustria sono venute all’assemblea del partito ‘per riconoscere questa verita”.

‘La risposta – ha detto Buttiglione – non puo’ essere rientrare nel teatrino della politica e continuare lo show che ci ha portato a questo livello di degrado. Se entriamo in questo governo o in qualcuno che gli assomiglia quanto possiamo andare avanti? Uno o due mesi?’.

‘Noi – ha precisato Buttiglione – non vogliamo andare a nuove elezioni, ma anche se ci andassimo saremmo decisivi e non si potra’ costruire un governo senza in nostro apporto’.

‘La condizione per aprire qualsiasi discorso – ha ribadito Buttiglione – e’ che Berlusconi si dimetta’.

‘Tutti i mali del governo – ha concluso – nascono dalla svolta del predellino e chi ha fatto quella scelta non puo’ sottrarsi ad un’assunzione di responsabilita”.










Lascia un commento