Università: G. Zinzi, inammissibile il tentativo di irruzione nel Senato da parte di alcuni studenti

24 NOV – “La violenza non è mai ammissibile, in nome di nessun ideale o proposito. Per questo condanniamo senza appello il violento tentativo di irruzione nel Senato della Repubblica da parte di alcuni studenti, che hanno confuso il diritto a manifestare con il teppismo”. A dichiararlo è il coordinatore nazionale dei Giovani Udc, Gianpiero Zinzi. “La violenza inquina ogni tipo di ragionamento e ne compromette la validità. Il gesto inconsulto di alcuni facinorosi ha finito per macchiare una protesta legittima, portata avanti da tanti studenti nei confronti dei tagli all’istruzione. Non è certo con tentativi di assalto al Senato, alle istituzioni o alle forze dell’ordine – ha concluso Zinzi – che si possono affermare le proprie ragioni”.










Lascia un commento