Piano Sud: Occhiuto, stop al gioco delle tre carte

(AGI) – Catanzaro, 26 nov. – “Il Governo non ha ancora realizzato un bel niente per il Mezzogiorno, ha solo scritto un libro di buone intenzioni, con alcune indicazioni ovvie e condivisibili da tutti. I dirigenti del PDL non parlino, dunque, del Piano per il Sud come di un adempimento realizzato o di un obiettivo gia’ conseguito. Compito dei governi, infatti, e’ realizzare gli impegni, non annunciarli soltanto. Basta con il gioco delle tre carte, le risorse individuate non sono aggiuntive, ma una riorganizzazione di quelle di sempre. l governo definisca coi presidenti delle regioni interessate i migliori strumenti operativi per trasferire subito e bene queste risorse, affinche’ producano sviluppo per imprese e famiglie e non rimangano l’ennesimo spot di questo esecutivo.” Lo dichiara in una nota Roberto Occhiuto (Udc), vice presidente della Commissione Bilancio della Camera.










Lascia un commento