Ambiente: Lentini, trovare le risorse per i parchi

(AGI) – Palermo, 26 nov. – “Siamo ormai prossimi al collasso del sistema dei parchi e delle riserve naturali siciliane, coi dipendenti lasciati senza stipendio e le attivita’ di tutela e promozione ferme, di questo passo anche questi ultimi scampoli di territorio salvati dalla speculazione diventeranno gli ennesimi immondezzai. la tutela della natura non e’ un orpello cui si puo’ rinunciare in tempi di crisi, ma e’ il fondamento stesso del futuro della nostra terra. Le aree protette custodiscono uno straordinario patrimonio ambientale e culturale, la cui fruizione sociale e turistica rappresenta una grande opportunita’ di sviluppo per una regione che deve ripensare il proprio sistema economico in una chiave di stabilita’, crescita e sostenibilita’. E’ compito percio’ di Governo e Parlamento trovare le risorse per evitare che il taglio del 70% distrugga definitivamente il nostro patrimonio naturale. Altrimenti, parafrasando al contrario una bella frase di Paolo Borsellino, rischiamo davvero che ‘questa terra, un giorno, sara’ bruttisima’”. Lo afferma in una nota il deputato regionale Udc Toto’ Lentini. 










Lascia un commento