Finanziaria: D’Alia, emendamenti su 5×1000, famiglia e ricercatori

(ASCA) – Roma, 26 nov – Aumento dei fondi del 5 per mille, sostegno alle famiglie e risorse per i ricercatori. Questi, ha dichiarato Gianpiero D’Alia, presidente dell’Udc al Senato, i temi degli emendamenti presentati dal suo gruppo alla legge di stabilita’ a Palazzo Madama.

‘In particolare – ha spiegato il senatore – abbiamo chiesto che il fondo destinato al 5 per mille sia innalzato fino a 500 milioni. Per quanto riguarda poi la famiglia, i nostri emendamenti prevedono la trasformazione delle detrazioni per oneri familiari in deduzioni, l’aumento delle detrazioni per oneri di famiglia e il rifinanziamento del fondo per la non autosufficienza, oltre a un aumento delle detrazioni per spese mediche e interessi sui mutui’.

‘In aggiunta – ha proseguito – abbiamo previsto misure a sostegno della ricerca, da un lato con la previsione di fondi per l’assunzione dei ricercatori universitari e dall’altro con la predisposizione di un credito d’imposta per le piccole e medie imprese che investono in ricerca e innovazione’.

‘Infine – ha concluso D’Alia – e’ stata prevista per gli enti locali una serie di deroghe al patto di stabilita’ interna, in particolare per gli investimenti in opere pubbliche cofinanziati dal Cipe’.

 










Lascia un commento