Piemonte: l’Udc «difende» Miac e Creso

Durante l’ultimo Consiglio provinciale si è discusso sulle società partecipate. La proposta di deliberazione portata in aula contemplava la fuoriuscita della Provincia dalle varie compagini azionarie, compresi due Enti che il gruppo consiliare Udc ha ritenuto e ritiene strategici per le funzioni che svolgono: il Miac di Cuneo e il Creso diManta e Boves.

A nostro avviso questi due Enti hanno una valenza strettamente connessa con le finalità della Provincia: da un lato il Miac rappresenta il punto di riferimento zootecnico, dall’altra il Creso è nato e si è sviluppato per favorire tutta la filiera ortofrutticola. Sarebbe colpevole non individuare nelle finalità di ricerca, sperimentazione e divulgazione nel settore ortofrutticolo una assoluta coincidenza con gli scopi e le competenze istituzionali della Provincia, laddove il comparto agricolo rappresenta uno dei settori trainanti dell’economia locale. Non solo, ma perseguire il benessere inteso in senso lato, come salute e quindi salubrità dei cibi che mangiamo, delle acque che beviamo e dell’aria che respiriamo, è il primo compito di una pubblica amministrazione.

Riteniamo pertanto che la partecipazione della Provincia in questi Enti non sia in contraddizione con la legge 244 del 2007 proprio perchè dobbiamo considerare il Miac e il Creso come attività di produzione di beni e servizi strettamente necessarie per il perseguimento delle finalità istituzionali della Provincia.
Pensiamo invece che pur di dimostrare efficienza, decisionismo e lotta agli sprechi la Lega continui nella propaganda degli Enti inutili con la delicatezza di un elefante in cristalleria proprio in una provincia virtuosa come la nostra, dimenticando che la Lega, nell’ultimo decennio, è stata al governo del Paese per otto anni avendo nel contempo approvato il risanamento dei dissesti finanziari di alcuni Comuni d’Italia per cifre astronomiche.

Giovanni Negro e Angelo Rosso, Consiglieri Provinciali Udc Cuneo

Tratto da La Stampa di Cuneo del 26 novembre 2011

La Stampa Cn 26.11.2010 Negro Rosso su Miac e Creso.pdf








Lascia un commento