Maltempo, Veneto: De Poli, proroga imposte e’ presa in giro

(ANSA) – BELLUNO, 27 NOV – ‘Zaia e Tremonti la smettano con questo teatrino, e’ una presa in giro’: cosi’ oggi il portavoce nazionale Udc Antonio De Poli ha commentato la proroga al 10 dicembre del pagamento dell’anticipo delle imposte per oltre tremila aziende venete colpite dall’ultima alluvione.

Per De Poli, intervenuto all’assemblea dei giovani Udc a Borca di Cadore (Belluno), ‘questa scelta e’ un puro spot elettorale che non aiuta concretamente le aziende colpite’.

‘Ogni qualvolta questo Governo si trova in difficolta’ fa promesse che non e’ in grado di mantenere – sottolinea – le prese in giro sono inversamente proporzionali ai sondaggi: appena scendono sondaggi salgono le prese in giro’.

‘I cittadini – conclude De Poli – continuano a pagare sulla propria pelle l’irresponsabilita’ di politiche vuote’.(ANSA).

 










Lascia un commento