Governo: Cesa, nostra mozione sfiducia faccia riflettere Berlusconi

Roma, 3 dic. (Adnkronos) – “Come Udc abbiamo sottoscritto la sfiducia al presidente del Consiglio. E’ stato un gesto forte, simbolico, ma che deve avere ricadute pratiche; almeno questa e’ la nostra speranza”. E’ quanto afferma all’Adnkronos il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, che ha partecipato a un concerto di beneficenza organizzato presso il Teatro Golden di Roma per la comunita’ francescana di Betlemme e per i bambini orfani a Nairobi, capitale del Kenya.

Cesa chiarisce che “la mozione di sfiducia dovrebbe far riflettere Berlusconi, portarlo auspicabilmente a dar vita ad un nuovo governo. Andare alle elezioni – aggiunge il segretario dell’Udc – sarebbe assolutamente dannoso per il paese. Spero che non saremo costretti a chiedere agli italiani di andare alle urne”. “Non stiamo attendendo la fine di qualcosa, ma l’inizio di una nuova pagina politica”, conclude Cesa.










Lascia un commento