Federalismo, tassa soggiorno: Udc, e’ confusione su confusione

(ANSA) – ROMA, 13 GEN – L’ipotesi di una tassa di soggiorno per tutti Comuni ‘non fa altro che aggiungere confusione a confusione’ secondo il capogruppo dell’Udc in commissione bicamerale per il federalismo fiscale Gianluca Galletti che commenta cosi’ la proposta emersa ieri nel confronto Calderoli-Anci sul federalismo.

E’ una imposta ‘tipicamente anti-federalista’ visto, tra l’altro, che ‘la pagano i residenti’ e questo ‘la dice lunga sulla confusione che regna e sul guazzabuglio che stiamo facendo’.

‘Alla fine – conclude – questo processo sara’ meno federalista di prima’.(ANSA).










Lascia un commento