Energia: Longo, promuovere sempre piu’ la tecnologia led

(ASCA) – Bari, 21 feb – ‘Oltre allo straordinario risparmio energetico, il led garantisce l’assoluta sicurezza degli impianti. E’ auspicabile dunque che anche da noi ci si attivi di piu’ nel promuovere sempre piu’ questa tecnologia davvero al servizio dell’uomo, visto che si risparmia fino al 70% di energia elettrica: il che vuol dire peraltro molto meno CO2 in atmosfera’. Lo sostiene in una nota il consigliere regionale pugliese dell’Udc Giuseppe Longo.

‘E’ non e’ solo questione di economia – continua – Se tutte le nostre citta’ fossero illuminate dai impianti a led, anziche’ dalle tradizionali lampadine, il primo straordinario effetto sarebbe di tipo estetico: ritorneremmo finalmente a rivedere il cielo stellato’.

‘Merita un plauso – prosegue l’esponente dell’Udc – l’adesione del comune di Bari alla campagna nazionale ‘Mi illumino di meno’, promossa da Radio 2 e Caterpillar. Volta a promuovere accensioni con fonti rinnovabili, l’iniziativa non puo’ che essere incoraggiata e sostenuta da ogni persona di buon senso, tenuto conto dell’inquinamento luminoso che affligge le aree industriali dell’Occidente, e in particolare quelle della vecchia Europa. La Puglia, essendo peraltro la regione piu’ industrializzata del Sud, dovrebbe fare di piu’ per trovare soluzioni ad un problema che non pochi danni sta causando all’eco-sistema (si pensi allo ‘straniamento’ di lucciole, falene e altri insetti o animali disturbati dall’eccessiva illuminazione del cielo notturno)’.

‘Un rimedio in tal senso – conclude – potrebbe venire dalla tecnologia led, il semiconduttore che emette luce al passaggio della corrente elettrica grazie ad una speciale guarnizione di silicio. Come e’ noto, il piccolo comune salernitano di Torraca si e’ meritato fama mondiale per il suo impianto di illuminazione’.










Lascia un commento