Milleproroghe: Casini, da Napolitano correttezza istituzionale

(AGI) – Roma, 22 feb. – Da Napolitano c’e’ stata “correttezza istituzionale, avrebbe potuto non firmare”. Lo dice Pier Ferdinando Casini parlando con i cronisti della lettera che il Capo dello Stato ha inviato al governo sul ‘Milleproroghe’.

“Ora la maggioranza ha la possibilita’ di modificarlo, serve un lavoro rapido pero'”, dice il leader dell’Udc. 

 










Lascia un commento