Aeroporti: Noè, alla Romagna serve piano industriale

(DIRE) Bologna, 22 feb. – “Prima che la Regione investa 3 milioni di euro in una holding di aeroporti romagnoli, e’ necessario elaborare un piano industriale vero e proprio, economicamente sostenibile, che giustifichi la coesistenza di due aeroporti a 30 km l’uno dall’altro”. Lo chiede la consigliera regionale dell’Udc Silvia Noe’, che mette l’accento sulla necessita’ che il ‘Ridolfi’ e il ‘Fellini’ assumano “vocazioni distinte, per esempio Rimini come aeroporto turistico e internazionale a tutti gli effetti, grazie alla vicinanza con San Marino, e Forli’ come aeroporto cargo e scuola piloti-controllori di volo”.

Solo a queste condizioni, conclude Noe’, “si potra’ dimostrare il senso di questa scelta, affinche’ la holding, per la Regione, non sia altro che un espediente per ripianare in modo diverso le perdite di Forli’ e per rinviare assunzioni di responsabilita’”.

 

 










Lascia un commento