Lavoro, ‘Brunetta’: Carducci, legge riconosce merito e valorizza i dipendenti

(DIRE) Roma, 23 feb. – “Il Lazio e’ la prima regione a recepire la riforma Brunetta sulla pubblica amministrazione, e per il nostro territorio non puo’ che essere motivo di soddisfazione”.

Lo dichiara il capogruppo regionale dell’Udc, Francesco Carducci, che aggiunge: “La legge regionale approvata presenta nei suoi scopi l’affermazione di taluni principi e contenuti che sono condivisibili in quanto si afferma che la valutazione delle prestazioni lavorative deve riconoscere il merito, la valorizzazione delle capacita’ dei dipendenti, favorendo una selettivita’ impostata su tali indirizzi. Cosi’ come sono da condividere anche le esigenze di una migliore organizzazione del lavoro, l’incentivazione della qualita’ delle prestazioni lavorative e l’incremento della trasparenza amministrativa. La legge- conclude Carducci- e’ una risposta alla necessita’ di assicurare nella pubblica amministrazione della nostra regione sistemi di gestione efficienti e fondati sulla qualita’ e il merito”.

 

 










Lascia un commento