Unita’ d’Italia: Quadrini, Formigoni richiami Boni a piu’ equilibrio

Milano, 23 feb. – (Adnkronos) – “Se Formigoni e’ cosi’ rock, sia piu’ deciso e richiami ufficialmente il Presidente Boni e a svolgere il suo ruolo con equilibrio”. L’invito al presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, arriva dal capogruppo dell’Unione di Centro al Pirellone, Gianmarco Quadrini, in merito “all’arbitraria richiesta” di tenere aperti gli uffici nel giorno di festa del 150esimo anniversario dell’Unita’ d’Italia.

“Altro che Fini -prosegue Quadrini- Boni si comporta come un militante di sezione della Lega e dallo scranno piu’ alto del Consiglio non rinuncia ogni giorno a decine di lanci di agenzia contrari alle prerogative del suo ruolo e al prestigio istituzionale del Consiglio regionale”.

L’esponente centrista, parlando delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia, ha spiegato che “il fatto che il nostro Paese attraversi un momento di crisi e abbia bisogno di urgenti riforme, non deve interferire con i festeggiamenti, con i sentimenti e i valori unitari e con la volonta’ di onorare la memoria di chi ha versato il sangue per la Patria”. Quadrini conclude sottolineando che il 17 marzo “celebreremo una festa storica istituita con decreto e per questo gli uffici rimarranno chiusi”. E rinnova l’invito a Formigoni perche’ non “ammetta alcuna concessione in favore di alternative strumentali e demagogiche”.










Lascia un commento