Maltempo: Ciccanti, Marche prime vittime ‘tassa disgrazia’

(ANSA) – ANCONA, 2 MAR – La Regione Marche sara’ la prima a sperimentare la ‘tassa sulla disgrazia’ prevista dal decreto Milleproroghe: per far fronte ai danni provocati dall’alluvione e dalle nevicate delle ultime ore, dovra’ fa ricorso a risorse proprie, e se questo non bastasse all’aumento dei tributi regionali, compresa la benzina per autotrazione’. Lo afferma l’on. Amedeo Ciccanti, capogruppo Udc nella Commissione bilancio, che fin dall’inizio ha contrastato la norma.

‘E’ una vergogna – commenta – che una popolazione regionale venga lasciata a se stessa, senza piu’ la solidarieta’ nazionale, costretta non solo pagarsi i danni, ma anche ad inasprire il peso delle tasse sulle stesse vittime dell’emergenza’.

 










Lascia un commento