Riforme: Mantini, servono quelle istituzionali

(ANSA) – ROMA, 6 MAR – ‘Se si vuole davvero aprire una fase di riforme costituzionali, non dobbiamo limitarla solo alla giustizia ma comprendervi quelle istituzionali utili al Paese e una nuova legge elettorale’. Lo ha detto Pierluigi Mantini, responsabile Udc per le riforme istituzionali.

‘L’Udc – ha aggiunto – presentera’ nei prossimi giorni cinque proposte precise su nuovo Senato federale e diminuzione dei parlamentari, sfiducia costruttiva, abrogazione delle Province inferiori a 500 mila abitanti, il nuovo quorum per i referendum e la legge elettorale di tipo tedesco’.

‘Sono – ha spiegato – riforme utili per un vero federalismo nazionale, per ridurre i costi della politica e rinnovare gli strumenti di democrazia. Se Berlusconi vuole il confronto sulla giustizia, deve ascoltare le proposte dell’Udc sulle riforme istituzionali’.
‘Se manca un vero spirito costituente, – ha concluso – e’ inutile iniziare un nuovo conflitto sui temi istituzionali.










Lascia un commento