Giustizia: Mantini, Cascini ha esagerato, sia più prudente

Roma, 18 mar. (TMNews) – Arriva anche dall’Udc una ‘bacchettata’ al segretario dell’Anm per aver sostenuto che la maggioranza “non è legittimata” a fare la riforma della giustizia. “Giuseppe Cascini – ha detto il responsabile Politiche istituzionali del partito di Casini, Pieluigi Mantini – gode di una diffusa stima ma quando esprime giudizi politici in veste di segretario dell`Anm dovrebbe essere più prudente e misurato”.

“Il partito di maggioranza relativa – ha aggiunto l’esponente centrista – ha certo tutta la legittimazione politica e anche morale per proporre riforme sulla giustizia anche se non piacciono. Acuire i veleni del conflitto sui temi della giustizia non giova a nessuno. Il Paese è fin troppo diviso e vorremmo che il balsamo delle autorevoli parole del capo dello Stato avesse effetti durevoli in tutti i campi”.

“L`Anm ha diritto ad esprimere le proprie posizioni pubbliche ma sarebbe utile che il dibattito si svolgesse con sobrietà sui contenuti e non tra reciproci improperi e insulti a discapito dei cittadini”, ha concluso Mantini.

 

 










Lascia un commento