Ricostruzione Abruzzo, Mantini:Basta liti tra Chiodi e Cialente

Roma, 25 MAR (Il Velino) – “Assistiamo ancora a polemiche e litigi tra Chiodi e Cialente ma e’ tempo di finirla con i conflitti, occorre la terza via della concordia e delle larghe intese per la ricostruzione”.
E’ quanto si legge in una nota di Pierluigi Mantini dell’esecutivo dell’Udc.
“Abbiamo offerto, come Nuovo Polo per L’Aquila, una disponibilita’ e un impegno piu’ forte e unitario al sindaco dimissionario Cialente. Abbiamo indicato alcune priorita’: un documento programmatico condiviso; l’istituzione di un Urban Center per la partecipazione dei cittadini; una “cabina di regia” tra tutte le autorita’ competenti; il rafforzamento delle professionalita’ tecnico amministrative; far ripartire subito le gare per i progetti e gli appalti pubblici nel centro; smetterla con i conflitti tra istituzioni. Chi interpreta la nostra proposta come un modesto gioco di poltroncine e’ proprio fuori strada. Per la ricostruzione dell’Aquila occorre ricostruire anche la politica a L’Aquila, con una cultura nuova. Da Cialente attendiamo una risposta all’altezza dei problemi posti. Il Cialente-bis, con l’aggiunta di qualche “responsabile” trasformista, non ci interessa, e’ un’occasione perduta”. 










Lascia un commento