Maltempo: Lazio, Udc presenta interrogazione in Consiglio regionale

Roma, 3 apr. – (Adnkronos) – ”Sulla difficile situazione di San Vito Romano e zone limitrofe ,   dopo il violento nubifragio che a meta’ marzo ha colpito queste aree , il gruppo regionale dell’Udc  ha preparato un’interrogazione per sapere in che tempi e con quali modalita’ la Giunta regionale intende intervenire per porre fine ai disagi che hanno colpito questa parte del territorio laziale”.
Lo dichiara il capogruppo regionale dell’Udc Francesco Carducci che ha effettuato un sopralluogo sia a San Vito Romano che nelle altre zone colpite dalle violenti piogge.

”Dopo aver ottenuto dalla Regione Lazio lo stato di calamita’ naturale, sono stati avviati una serie di controlli per verificare l’entita’ dei danni causati dalle piogge torrenziali che hanno provocato smottamenti e frane tali da mettere in ginocchio l’intera cittadina di San Vito Romano e zone circostanti : rotture negli acquedotti, strade chiuse, e soprattutto ingenti danni alle abitazioni. Fino ad oggi, pero’, non c’e’ stato da parte degli uffici regionali competenti alcun intervento operativo tanto che diversi cittadini, nei casi meno gravi, stanno provvedendo a proprie spese per i sondaggi e le perizie tecniche allo scopo di poter rientrare quanto prima nelle proprie case danneggiate. Con l’interrogazione sollecitiamo la Giunta regionale, nelle more della decisione del consiglio dei Ministri sul riconoscimento dello stato di emergenza, a intervenire quanto prima perche’ la situazione di San Vito Romano e di tutta l’area circostante, con il trascorrere dei giorni, diventa sempre piu’ difficile e insostenibile”.










Lascia un commento