Rifiuti: Carlino, discariche abusive profonda incivilta’

Roma, 05 APR (Il Velino) – “Negli ultimi tempi sono state scoperte molte discariche abusive nei parchi o in zone protette nel territorio laziale. – cosi’ in una nota il Presidente della Commissione Ambiente e Cooperazione tra i Popoli Roberto Carlino – Le ultime, in ordine di tempo, quelle rinvenute nei boschi di Villa Ada, ben 13 aree, che interessano addirittura una superficie totale di un ettaro e quella sul Lungotevere Dante. Rifiuti pericolosi come batterie d’auto, pneumatici e soprattutto, nel caso di Villa Ada, pezzi di eternit. E’ una situazione assolutamente intollerabile. Di pochi giorni fa le immagini della discarica abusiva nel Parco di Veio alle porte di Roma. Questi sono esempi di profonda incivilta’ che andrebbero puniti severamente. Una “pigrizia”, se cosi’ vogliamo chiamarla, che causa pesanti danni in aree protette, che garantiscono ai cittadini di “respirare” e di usufruire di spazi verdi e che possono causarne ben piu’ gravi sul lungo periodo alla loro salute. Ricordo, per fare un esempio, che l’Ama ha 11 punti di raccolta gratuita stabili e ben 186 mobili dove consegnare i rifiuti ingombranti come tavoli, armadi, specchi o sanitari, e per quelli elettrici ed elettronici. La vivibilita’ e la salubrita’ del nostro territorio passano anche dall’impegno e dalla civilta’ di tutti i cittadini.”










Lascia un commento