Immigrazione: D’Alia, ‘fora di ball’ ha danneggiato il paese

(ANSA) – ROMA, 7 APR – ‘La infelice dichiarazione del suo ministro Bossi ‘fora di ball’ ha fatto piu’ danni di tanta politica estera degli ultimi anni’. Lo dice il capogruppo dell’ Udc al Senato Gianpiero D’Alia nel dibattito in Aula sulle dichiarazioni del ministro Roberto Maroni sulle intese con la Tunisia sui flussi di immigrati.

‘E’ del tutto evidente – osserva l’esponente dell’ Udc – che anche i dati da lei forniti sull’improvvisazione della distribuzione territoriale dei migranti con le tendopoli, che non fanno onore ad un Paese civile, testimoniano che la Sicilia ha pagato e continua a pagare il prezzo piu’ alto, che il Mezzogiorno ha pagato e continua a pagare il prezzo piu’ alto e che fino alle prossime elezioni amministrative lei non puo’ spiegare al suo partito che al Nord si devono fare dei centri di accoglienza’.

‘Quando ci fornira’ i dati su come, dove e quando questi centri verranno aperti anche in Lombardia, Veneto e Piemonte, la sua politica e le sue dichiarazioni di grande solidarieta’ – dice D’Alia – saranno credibili’ ‘Fino a quel momento – conclude – valgono le parole del sottosegretario Mantovano, che si e’ dimesso per protesta nei confronti del Governo e della sua inaffidabilita’ sulle politiche di immigrazione e integrazione.(ANSA).










Lascia un commento