Lazio: Carlino, costruttivo il lavoro in commissione Ambiente

Roma, 8 apr. – (Adnkronos) – ‘Nella seduta di ieri della commissione Ambiente e cooperazione tra i popoli sono state presentate le proposte di legge numero 10 e 110, rispettivamente del consigliere Bucci e Pasquali vertenti entrambe sull’educazione ambientale e la proposta di legge numero 153 del consigliere Bernaudo, vertente sulle valutazioni di impatto ambientale’.
Lo dichiara in una nota il Presidente della commissione Ambiente e cooperazione tra i popoli della Regione Lazio, Roberto Carlino.

‘Sono molto contento – prosegue Carlino – che i consiglieri Bucci e Pasquali si siano trovati d’accordo per un testo unificato. Cosi’ infatti, grazie ad un costruttivo lavoro sinergico di maggioranza ed opposizione si arrivera’ sicuramente ad una proposta di legge migliore, eliminando tutti i punti deboli e proponendo soluzioni precise. Una normativa sull’educazione ambientale esiste gia’, ma spesso non e’ applicata o applicata in modo imperfetto; attraverso questo lavoro si potra’ affinare il discorso, puntando molto sul reale coinvolgimento, come sottolineato dal consigliere Pasquali, delle nuove generazioni’. 
Carlino fa presente che ‘nelle prossime settimane si procedera’ ad una serie di audizioni degli attori principali dell’educazione ambientale, in modo da raccogliere elementi per produrre il testo unificato e procedere velocemente alla votazione e al passaggio in aula. Soddisfazione anche per la proposta di legge numero 153, che pone le basi di una questione interessante come quella degli impianti per le energie rinnovabili: il testo ha riscontrato l’attenzione di tutti i componenti che hanno dichiarato l’intenzione di presentare emendamenti per il miglioramento di questa proposta’.
‘Io per primo – sottolinea – insieme ad i miei collaboratori, avevo gia’ suggerito al consigliere di essere piu’ preciso per quanto riguarda le aree boschive di particolare pregio a cui la proposta di legge fa riferimento, poiche’ e’ molto importante che non si intacchino le zone individuate dalla Rete Natura 2000′.

‘Pongo sempre molta attenzione – conclude Carlino – alle proposte di legge, in modo da valutare approfonditamente il loro reale contributo alla valorizzazione ambientale ed e’ questo lo spirito con cui volevo che lavorasse la commissione Ambiente da me presieduta, ovvero andare al di la’ di maggioranza e opposizione collaborando in modo costruttivo per la nostra Regione’.










Lascia un commento