Immigrazione: Mantini, per Maroni Ue troppo leghista

ROMA (ITALPRESS) – “Nell’audizione delle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Esteri della Camera, Maroni si e’ lamentato a lungo dell’Europa che e’ troppo egoista e soggetta agli interessi dei singoli Stati. Il ‘fora da i ball’ non piace a Maroni, quando sono gli altri a dirlo. Il Maroni-ministro dovrebbe mettersi d’accordo con il Maroni-leghista perche’ questo e’ il risultato avvelenato di anni di predicazione contro l’Europa e di politiche xenofobe. Il governo riconosca gli errori e cambi politica”. Lo afferma il deputato dell’Udc Pierluigi Mantini, dell’Esecutivo Nazionale dell’Udc.

“Noi siamo disponibili a sostenere, in Italia e in Europa, politiche di integrazione dell’immigrazione e programmi umanitari e di cooperazione stabili – aggiunge -, nell’ambito di un’azione protagonista nel Mediterraneo che deve rappresentare un’opportunita’ per il Paese e non solo un’emergenza”.










Lascia un commento