Giustizia: Mantini, aderiamo a protesta Oua su mediaconciliazione

Roma, 13 APR (Il Velino) – La sentenza del TAR Lazio con cui e’ stata rimessa alla Corte Costituzionale la mediaconciliazione da’ ragione alla posizione dell’UDC e alle proteste degli avvocati e conferma l’incapacita’ del governo di fare le riforme per la giustizia. L’obbligatorieta’ della mediaconciliazione e’ contraria alla delega legislativa e la riforma comunque non garantisce la qualita’ e i diritti di difesa dei cittadini. L’UDC aderisce alla manifestazione promossa dall’Organizzazione Unitaria dell’Avvocatura ritenendo l’assoluta urgenza di un decreto del governo correttivo della mediaconciliazione al fine di dichiararne la natura facoltativa e la presenza obbligatoria degli avvocati a garanzia della qualita’ delle prestazioni.










Lascia un commento