Amministrative: Torino, Udc, nessun puo’avere monopolio cognome

(ANSA) – TORINO, 16 APR – ‘Nessuno puo’ pensare di avere il monopolio esclusivo del proprio cognome in competizioni politiche come questa’. E’ la replica di Alberto Goffi, coordinatore regionale dell’Udc, alle affermazioni di Enzo Ghigo, suo omologo al Pdl.

‘Mina Coppola – dice Goffi – ha formato una propria lista di 40 candidati molto prima che si risolvessero le litigiosita’ tutte interne al centro destra per l’individuazione del loro candidato a sindaco. Si occupa da tempo di politica e al suo fianco sono scese in campo persone autorevoli e non puo’ essere attribuita a lei alcuna colpa se il cognome Coppola e’ molto diffuso a Torino’.

‘Consiglio inoltre al Pdl – conclude il coordinatore dell’Udc – di preoccuparsi piuttosto delle questioni giudiziarie ancora aperte legate alle elezioni regionali che hanno portato alla vittoria del presidente Roberto Cota, prima di rivolgere accuse affrettate e gratuite’.










Lascia un commento