Governo: Cesa, alle urne prima possibile

(ANSA) – ROMA, 19 APR – L’Unione di Centro ritiene che di fronte ‘allo scempio e alla mortificazione del nostro Paese a cui si assiste oramai quotidianamente’ l’unica soluzione e’ andare al voto il prima possibile. Lo dice Lorenzo Cesa, segretario dell’Udc intervenendo alla riunione del direttivo e dei coordinamenti del partito.

Il segretario dei centristi da’ un cattivo giudizio non solo sull’operato del governo, ma anche sulla situazione dei principali partiti: ‘Il Pdl – osserva – sta implodendo tra cene ricorrenti, scissioni e guerre intestine con poche voci ragionevoli, come quelle di Pisanu e Stefania Craxi, che vengono sistematicamente isolate’.

D’altra parte la Lega ‘ha dimostrato che con gli occhiali di chi guarda le cose solo da vicino non si possono vedere ne’ risolvere i grandi problemi del nostro tempo’.

Lorenza Cesa non tralascia i Democratici: ‘Il Pd – rileva Cesa – ha gia’ subito una scissione e, soprattutto, non e’ in grado di dare una risposta al disagio dei cattolici al suo interno. Tutte queste novita’ – conclude – richiedono necessariamente che si torni davanti agli elettori’. (ANSA)










Lascia un commento