1 maggio: Bosi, su polemica con Renzi io sto con la Cisl

Firenze, 20 apr. – (Adnkronos) – Sulla polemica in atto fra il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ed i sindacati sulla apertura dei negozi il 1 maggio, interviene per l’Udc Francesco Bosi.

‘Il Primo Maggio – spiega – e’ da sempre la festa dei Lavoratori, celebrata pacificamente e senza clamore in tutto il mondo, che ancora oggi mantiene il suo valore simbolico. E’ vero che i servizi essenziali vanno mantenuti, ma da questo a negare un sacrosanto diritto ce ne corre’.

‘In questa polemica, se devo schierarmi da una parte, scelgo la posizione della Cisl – dichiara il parlamentare Bosi – Ha ragione il suo segretario provinciale Pistonina quando denunzia che da Palazzo Vecchio e’ mancata una seria iniziativa per mettere d’accordo commercianti e sindacati. Nemmeno una convocazione, un incontro. Solo proclami, parole d’ordine e polemiche fini e se stesse. Dal sindaco, che come tale governa una citta’, ci si aspetta un lavoro, magari oscuro, ma serio ed impegnato. E’ chiedere troppo? Renzi deve scegliere fra i gravosi compiti del sindaco ed il piacere dell’apparire a tutti i costi. Credo che la citta’ a lui chieda questo’.










Lascia un commento