Rinnovabili:Libè, Pmi pagano immobilismo governo

(ANSA) – ROMA, 20 APR – ‘Il Governo, dopo continue promesse, ancora oggi non riesce a varare il decreto sulle rinnovabili perche’ e’ incapace di trovare una soluzione per raggiungere gli obiettivi che si era prefissato. Mentre si cerca di rafforzare indiscriminatamente il potere di Enel, sono lasciate sospese nel vuoto e abbandonate al loro destino le tante aziende piccole e medie che in questo settore hanno investito con coraggio e senza nessuna garanzia’. Lo dichiara il deputato e responsabile Enti locali dell’Udc, Mauro Libe’, commentando il nuovo slittamento del decreto sul quarto conto energia del fotovoltaico.

‘Chi ha scommesso sulle rinnovabili, dunque, invece di essere aiutato a crescere nell’interesse del Paese, e’ punito – conclude l’esponente centrista – dall’immobilismo e dall’incapacita’ dell’Esecutivo’.(ANSA).










Lascia un commento