Pd: Buttiglione a Veltroni, per vincere rompere bipolarismo

(ANSA) – ROMA, 21 APR – ‘E se fosse vero il contrario’? Cosi’ Rocco Buttiglione, commenta la proposta lanciata al suo partito da Walter Veltroni per un’alleanza Udc-Pd per porre fine al berlusconismo.

‘E se fosse vero che tanta gente e’ disposta a votare un’alternativa a Berlusconi che si distingua chiaramente in una sinistra e in un centro?’ domanda Buttiglione secondo il quale ‘se si votasse domani il nostro centro sarebbe decisivo e potremmo chiedere un governo di grande coalizione per voltare pagina e far riprendere all’Italia il cammino dello sviluppo economico e del progresso civile’.

‘Siamo sicuri che potremmo farlo con un’alleanza con la sinistra? Io ho dei dubbi’ argomenta l’esponente Udc convinto che il progetto non sarebbe vincente neppure se il Pd rompesse alla sua sinistra. ‘Certo se ne potrebbe parlare, ma avremmo una maggioranza?’ chiede Buttiglione che non chiude pero’ il dialogo. ‘Parliamo. Noi pero’ abbiamo lavorato su un progetto che mi sembra vincente, andare da soli, costruire un’area di centro forte e, in questo modo, far saltare questo bipolarismo che si e’ rivelato eversivo, distruttivo degli equilibri della societa’ italiana e incapace di fare le riforme di cui abbiamo bisogno’. (ANSA).










Lascia un commento