Violenza politica: Onorato, clima odio da illegalità diffusa

(DIRE) Roma, 29 apr. – “È molto comodo assumere toni scandalizzati ed evocare lo ‘spauracchio’ degli anni di piombo, come si fa di solito in queste occasioni, ma vorrei ricordare che il clima carico di odio di cui tutti si lamentano e’ frutto dell’illegalita’ diffusa di cui la nostra citta’ e’ ostaggio”. Lo dice in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

“Se si tollerano occupazioni e prepotenze- prosegue Onorato- portate avanti dai militanti di Casapound come da quelli di Action con il pretesto delle emergenze abitative e sociali, non ci si puo’ certo stupire che si creino scontri tra chi tenta di difendere interessi di parte e zone di influenza”.

“Invitiamo il sindaco Alemanno ad intervenire con decisione per ripristinare immediatamente la legalita’ nel palazzo occupato e a garantire il rispetto delle regole su cui si basa la convivenza civile. Cominci, ad esempio, col dire basta agli ingiusti favoritismi, per cui chi occupa illegalmente una casa, nonostante l’abuso compiuto, riesce addirittura a ottenere dall’amministrazione una corsia preferenziale per l’assegnazione, scavalcando indegnamente i cittadini onesti che attendono regolarmente per anni in graduatoria- conclude Onorato- Roma non puo’ passare per la citta’ in cui gli abusi e le prepotenze hanno sempre la meglio sulle persone per bene”.

 










Lascia un commento