Governo: Casini: prima c’è Bossi, poi Scilipoti, poi premier

(DIRE) Ravenna, 10 mag. – “Quando Bossi dice che l’Italia e’ in mano alla Lega purtroppo, e stranamente, ha ragione”, ha commentato il leader Udc Pier Ferdinando Casini a margine di un incontro elettorale a Ravenna a sostegno dei candidati centristi alle elezioni comunali e provinciali. “Chi vota a destra pensa di aver consegnato il paese a Berlusconi, e invece lo cede a Bossi: dalla padella alla brace…”.

L’ex presidente della Camera dei deputati ha continuato poi il suo affondo nei confronti della maggioranza: “In Italia governa prima Bossi, poi Scilipoti e solo per ultimo Berlusconi”. E conclude approfittando del nome del candidato dell’Udc per la provincia di Ravenna, Gianfranco Spadoni, per un ultimo attacco al Carroccio: “Spadoni ha in mano una vera spada, non come quella della Lega che ormai e’ uno spadino avvizzito”.










Lascia un commento