Amministrative.: D’Alia, Carelli c’indigna, ci ricorda qualcuno…

(DIRE) Roma, 10 mag. – “Le parole del direttore Carelli sono offensive e ci lasciano sbalorditi. Ma soprattutto assomigliano a quelle dell’avvocato dei presunti vincitori”. Lo afferma il presidente dei senatori Udc e componente della Vigilanza, Gianpiero D’Alia, commentando la decisione del direttore di Skytg24 di ospitare nei dibattiti soltanto i candidati ‘che hanno chance’.

“Carelli, che spedi’ un suo giornalista a recapitare in diretta un invito a Berlusconi per un ‘faccia a faccia’ con Bersani, viola la missione primaria di un giornalista che e’ quella di dare voce a tutti. Evidentemente il direttore di Skytg24 soppesa di piu’ i sondaggi che le opinioni. Ci ricorda qualcuno…”, conclude D’Alia.










Lascia un commento