Fincantieri: Cesa, Romani informi il Parlamento

(AGI) – Roma, 24 mag. – “Siamo molto preoccupati per la situazione che si e’ venuta a creare attorno alla notizia dell’imminente chiusura degli storici stabilimenti Fincantieri di Castellammare e Sestri”, dice Lorenzo Cesa. “Ai lavoratori esasperati che scendono in piazza in queste ore – osserva il segretario Udc – non servono solidarieta’ di circostanza, ma risposte immediate per il loro futuro, che passano necessariamente attraverso l’istituzione di un tavolo di lavoro che porti a una totale riprogrammazione della cantieristica in Italia”. “Chiediamo al ministro Romani di informare il Parlamento su cosa abbia fatto il governo per scongiurare l’ipotesi chiusura e su cosa si intenda fare l’esecutivo per evitare i drammatici contraccolpi occupazionali che si prospettano”.










Lascia un commento