Ballottaggi: Casini, rispettare chi non la pensa come noi

(ANSA) – BAGHERIA (PALERMO), 26 MAG – ‘Bisogna rispettare chi la pensa diversamente da noi’. Cosi il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, ai giornalisti che gli hanno chiesto di commentare le parole del premier Berlusconi sui ballottagi a Milano e Napoli: ‘chi vota a sinistra lascia a casa il cervello’.










Lascia un commento