Lazio: Carlino, in commissione iter Piano rifiuti regionale

Roma, 31 MAG (Il Velino) – All’ordine del giorno oggi della commissione Ambiente e Cooperazione tra i Popoli della Regione Lazio le audizioni sui rifiuti. Un argomento, secondo il presidente Udc, Roberto Carlino, “di particolare rilevanza per la nostra Regione”. Audizioni, prosegue l’esponente centrista, convocate da tempo, “per dare la possibilita’ a tutti di esprimere i loro punti di vista. Il Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti del Lazio e’ arrivato in Consiglio il 23 maggio ed e’ stato assegnato alla commissione Ambiente il 30 maggio: su proposta del commissario onorevole Angelo Bonelli tutti i commissari, con la mia condivisione, hanno ritenuto opportuno rimandare le audizioni per avere modo di leggere in modo piu’ approfondito il Piano. Immediatamente ho convocato un Ufficio di Presidenza, in cui e’ stato deciso di fornire al piu’ presto una copia in formato elettronico del Piano Rifiuti ai commissari e a tutti coloro che ne faranno richiesta e di organizzare una seduta di commissione per la presentazione del Piano da parte dell’assessore alle Attivita’ produttive e Politiche dei rifiuti Pietro di Paolo e di convocare successivamente a questa le audizioni di tutti i soggetti previsti per oggi, di quelli che ne faranno richiesta in questi giorni e di richiedere l’audizione del sindaco di Roma come richiesto dal commissario presidente Francesco Storace. E’ mia intenzione e dell’intera commissione lavorare come sempre nel modo piu’ minuzioso e approfondito possibile, data anche l’estrema importanza del tema in questione. Cio’ che mi interessa e’ venire a capo della situazione, soltanto nel reale interesse dei cittadini.

Anche per questo sono sempre pronto ad accogliere ogni richiesta da parte sia dei colleghi consiglieri, sia di quegli stessi cittadini che riuniti in comitati o associazioni abbiano bisogno di esprimere il loro punto di vista. Ci attende un grande lavoro e sono sicuro che la nostra commissione lo fara’ come sempre nel modo piu’ serio”.










Lascia un commento