L. Elettorale: Mantini, il referendum Veltroni divide

(AGENPARL) – Roma, 12 lug – “L’Italia ha bisogno di una vasta alleanza di governo per le riforme e la legge elettorale deve accompagnare questa nuova fase politica.

Il referendum di Veltroni ripropone un’idea di rigido bipolarismo, un’Italia divisa, una sinistra autosufficiente.

Se si vuole costruire un’alternativa credibile alla crisi del Berlusconismo non è possibile rinchiudersi in recinti ideologici del passato e in esperienze fallimentar i. Tra l’altro il referendum sarebbe inutile perché l’abrogazione del “porcellum” non fa rivivere automaticamente il “Mattarellum”. Passigli si è fermato, anche Veltroni accetti una moratoria. La riforma elettorale è una priorità, occorre farla con una solida intesa in parlamento”. Lo dichiara l’On. Pierluigi Mantini, Responsabile Riforme Istituzionali Udc.










Lascia un commento