Ministeri: Mantini, sogno Calderoli è incubo Italiani

(ANSA) – ROMA, 23 LUG – ‘Per Calderoli e’ la realizzazione di un sogno ma i suoi sogni sono un incubo per gli italiani perche’ la moltiplicazione dei costi e delle caste sul territorio, voluta dalla Lega, la pagano i cittadini e le imprese con l’aumento delle tasse e della burocrazia. Comunque controlleremo, anche attraverso la Corte dei Conti, se davvero le scrivanie degli uffici le ha pagate Bossi e con quali soldi’.
Lo ha dichiarato Pierluigi Mantini, responsabile riforme istituzionali dell’Udc.

‘Siamo con i giovani lombardi dell’Udc – ha detto il parlamentare – che contestano la pagliacciata dell’apertura dei ministeri a Monza. Ormai la Lega e’ diventata il teatrino della politica romana che offende il Nord. Una recita in cui non c’e’ Maroni e neanche Tremonti a conferma di una clamorosa divisione’. 










Lascia un commento