Pari opportunita’: Libe’, Pd cede a estremisti e radicali

(9Colonne) Roma, 26 lug – “Il Pd e’, come sempre, diviso tra mille contraddizioni e opposte tendenze. E cosi’ oggi in Emilia-Romagna, opponendosi all’elezione di Silvia Noe’ alla presidenza della Commissione Pari Opportunita’ della Regione, ha ceduto alle pressioni della sua ala più radicale. E ha chiuso ancora una volta in un angolo i suoi militanti cattolici. Il Pd, pero’, non puo’ pensare di arrivare al governo del Paese discriminando i cattolici e legandosi mani e piedi ai partiti più estremisti, ne’ comportandosi in modo cosi’ diverso a Roma e sul territorio”. Lo dichiara il deputato e responsabile Enti locali dell’Udc, Mauro Libe’.










Lascia un commento