Rifiuti: Carlino, ad Anzio 80% raccolta porta a porta

Roma, 8 ago. – (Adnkronos) – “Dopo la conquista della Bandiera Blu, quest’anno Anzio si distingue in un altro virtuoso settore. Dopo aver coperto ben 1700 utenze con la prima fase del progetto per la Raccolta Differenziata porta a porta raggiungendo, grazie al contributo dei virtuosi cittadini, una percentuale dell’80% nell’area coinvolta, estendera’ il progetto anche in 85 locali tra ristoranti e pizzerie, non solo per la raccolta dell’umido e del vetro, ma anche per la plastica, la carta e l’indifferenziato”. Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione Ambiente e Cooperazione tra i Popoli Roberto Carlino dell’Udc.

“Una decisione molto importante – spiega Carlino – visto il gran numero di persone che trascorreranno questo periodo nella splendida localita’ balneare laziale: sono proprio i punti di ristorazione infatti a produrre, nel periodo estivo, la quantita’ piu’ rilevante di rifiuti. Un plauso anche per aver istituito per questo mese di agosto un secondo turno di svuotamento dei cassonetti che non solo rendera’ la zona ancora piu’ ordinata e pulita, ma permettera’ di evitare il cattivo odore proveniente a volte dai suddetti”.

“L’Amministrazione e’ poi a disposizione del cittadino con il sito www.anziodifferenziata.it dove si puo’ trovare anche il numero verde per eventuali domande o richieste di ritiro a domicilio – conclude – E’ questo il modo giusto con cui incentivare la raccolta differenziata, modalita’ che nella nostra Regione e’ purtroppo ancora in ritardo. Un encomio quindi al comune di Anzio, che sia da esempio per molti altri, con la speranza che arrivi presto ad estendere la raccolta differenziata su tutto il suo territorio”.










Lascia un commento