Inchiesta Asl Foligno: Monacelli, da Idv politica gattopardesca

(AGI) – Perugia, 10 ago. – “Condividere i vantaggi di un sistema di potere del quale si fa parte e contestualmente distinguersi in nome di una discutibile purezza, appare sempre piu’ una rappresentazione gattopardesca della politica, dove ciascuno tenta di cavarsela come puo’ senza pero’ riuscire a salvare l’Umbria”. Sono le parole con cui Sandra Monacelli, capogruppo Udc in Consiglio regionale, stigmatizza il comportamento politico di Italia dei Valori dell’Umbria a proposito, precisa la stessa Monacelli, del “leggero imbarazzo espresso sulle inchieste giudiziarie in atto che mettono in luce un vero e proprio sistema affaristico di conservazione del potere nella nostra regione, a fronte del quale non ci si distingue tentando di vestire i panni di una sprovveduta Alice nel Paese delle meraviglie”. “La politica umbra – conclude Sandra Monacelli -, non ha bisogno di moralizzatori dei giorni pari, ma di uno sforzo corale che a prescindere dai ruoli consenta di comprendere che il limite del consentito, cosi’ come quello della sopportabilita’, e’ stato superato”.










Lascia un commento