Crisi: Scanderebech, Tremonti peggio dei mercati finanziari

(ASCA) – Roma, 11 ago – ‘Oggi in commissione parlamentare tutti si aspettavano dal ministro Tremonti proposte, fatti concreti nuovi e decisivi per affrontare la grave crisi economica’. Lo afferma in una nota Deodato Scanderebech, deputato dell’Udc, che aggiunge: ‘Tremonti e’ stato la vera delusione della giornata, sia per quello che non ha detto, sia per il suo comportamento polemico, non istituzionale ne costruttivo. All’inadeguato comportamento di Tremonti si sono aggiunte le deliranti dichiarazioni di Bossi’.

‘Dalle agenzie arrivano notizie che anche alcuni parlamentari del Pdl sono sconcertati dall’atteggiamento assunto oggi da Tremonti – prosegue Scanderebech -. Insomma siamo veramente in una situazione disastrosa con un governo litigioso e irresponsabile. E pensare che mai in passato si e’ verificata una fase di consapevolezza e di collaborazione costruttiva sia delle forze sociali che dei partiti di opposizione come quella attuale’.

‘A questo punto, con il Ministro dell’Economia delegittimato dai suoi stessi camerati e con il Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi commissariato dall’Ue ci rimane da sperare nell’intervento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano’, conclude il deputato dell’Udc.










Lascia un commento