Manovra bis: D’Alia, ci preoccupa improvvisazione maggioranza

(ASCA) – Roma, 24 ago – ‘Siamo fortemente preoccupati per il modo in cui la maggioranza improvvisa un cambio di opinione quasi quotidiano’ sulla manovra. Lo ha detto il capogruppo dei senatori Udc, Gianpiero D’Alia, a Skytg24. ‘Come opposizione siamo impegnati in un lavoro molto preciso e costruttivo per formulare una controproposta sulle questioni piu’ importanti che riguardano le riforme strutturali di cui ha bisogno il Paese: lo facciamo – osserva il capogruppo centrista – raccogliendo l’appello del Capo dello Stato a un confronto sereno e serio in Parlamento’. ‘La Lega, all’interno della maggioranza – prosegue D’Alia -, si pone come una forza di conservazione che mette una serie di veti che riguardano la modernizzazione del Paese, ed e’ evidente che tutto questo certamente non fa bene alla maggioranza, ma certamente non fa bene al Paese. Bossi fa il ‘signor no’ e anziche’ confrontarsi insulta la gente, un modo che non ci piace e che soprattutto non fa bene all’Italia’. Quanto allo sciopero generale annunciato dalla Cgil il prossimo 6 settembre, D’Alia avverte che ‘la protesta, assolutamente legittima, rischia di essere sterile rispetto agli obiettivi di unita’ nazionale che dobbiamo perseguire’.










Lascia un commento