Manovra, Mantini: no a serrata governo

(9Colonne) Roma, 26 ago – “Le dichiarazioni di Maroni e di altri esponenti di governo sulla chiusura definitiva della manovra dopo l’incontro di lunedì prossimo tra Bossi e Berlusconi sono gravi e irresponsabili. Mai come in questo momento la maggioranza di governo si è mostrata confusa e divisa sui temi seri del paese”. Lo afferma il deputato dell’Udc Pierluigi Mantini. “L’annunciata chiusura della manovra nello stretto perimetro delle intese tra Bossi e Berlusconi – sottolinea l’esponente centrista – è irriguardosa nei confronti delle opposizioni e delle costruttive proposte di modifica avanzate dai mondi produttivi e vitali del paese. Se non fosse inverosimile sembrerebbe una sorta di serrata del governo dinanzi al Parlamento. E’ invece necessario un confronto utile e serio in Parlamento, il bullismo di governo non aiuta la qualità e la sostenibilità politica delle scelte. Il Terzo Polo ha avanzato proposte credibili, se il governo sceglierà la via dell’autoreferenzialità dovrà assumersi ogni responsabilità conseguente”.










Lascia un commento