Manovra: Casini, da governo un insulto agli italiani

(ANSA) – CADRIANO (BOLOGNA), 31 AGO – ‘Il governo cambia idea ogni giorno, e’ veramente un insulto agli italiani che avrebbero bisogno prima di tutto di serieta”. A dirlo il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, commentando gli ultimi sviluppi della manovra.

Parlando a Cadriano, nel Bolognese, Casini l’ha bollata come ‘ormai senza padri e senza madri e senza copertura finanziaria’. Il governo, ha aggiunto, ‘e’ in stato confusionale e ha gia’ cambiato opinione quattro volte nel giro di 15 giorni: sulle Province, sul contributo di solidarieta’ e oggi sulle pensioni. E per fortuna, perche’ era un’ulteriore baggianata’. Casini ha quindi aggiunto: ‘Noi vogliamo collaborare, ma su che cosa?’, si e’ chiesto, spiegando che ‘questa manovra cambia testo ogni minuto’. (ANSA).










Lascia un commento