Governo: Casini, serve armistizio tra persone ragionevoli Pd-Pdl

(DIRE) Priverno (Lt), 2 set. – Pier Ferdinando Casini rilancia l’idea di un governo di armistizio tra le forze politiche per superare la crisi. Intervenendo al convegno ‘Il superamento dell’ideologia della diaspora. Verso un nuovo partito moderato di ispirazione cristiana”, organizzato nell’ambito della Summer school dei giovani centristi a Priverno (Latina), il leader Udc dice: “Io ho contestato e contesto questo bipolarismo perche’ non credo piu’ alla lotta dei buoni contro i cattivi, perche’ non so piu’ dove stanno i buoni e dove i cattivi. Vedo dei ministri del governo Berlusconi, nonostante il governo sia peloso, che sono bravi ministri. E vedo anche persone nell’opposizione che sono ragionevoli”. Quindi, continua Casini: “Perche’ le persone ragionevoli del blocco Pd e del Pdl non possono collaborare per il bene del Paese? Serve una fase in cui creare un armistizio e smettere di litigare”.

 










Lascia un commento